Top
Largo Porta Sant'Agostino, 337

VITTIMA, BERSAGLIO, GUERRIERO: AFFRONTARE PREPARATI IL MONDO DIGITALE

Il cyberbullismo è un fenomeno complesso che ad oggi è stato analizzato sempre e solo “a posteriori”: ne sono note le conseguenze legali, quelle psicologiche e la maggior parte degli interventi su questo tema si focalizzano su come chiedere aiuto una volta che il problema si è già manifestato in tutta la sua drammaticità.

Lo Zanshin Tech, in quanto arte marziale, analizza invece le dinamiche interne del conflitto digitale, focalizzandosi sulla prevenzione e sul contrasto attivo durante l’aggressione, insegnando a riconoscere e gestire prima di tutto le proprie emozioni per poi identificare e fermare sul nascere le singole tecniche di attacco utilizzate da ogni aggressore digitale (sia esso un cyberbullo, uno stalker, un truffatore, ecc).

Nel workshop, dopo una prima introduzione alla disciplina, verrà presentato un caso realmente accaduto di cyberbullismo che i partecipanti dovranno “smontare” nelle singole tecniche imparando così a riconoscerle in tempo reale e non con il “senno di poi”; per ogni tecnica di attacco verranno proposte le relative tecniche di difesa. Durante il laboratorio sono stati previsti momenti di approfondimento per eventuali domande su temi specifici: i partecipanti avranno infatti l’opportunità di attingere all’enorme esperienza del relatore accumulata in molti anni di supporto e risoluzione di aggressioni digitali reali.


A cura del presidente di Zanshin Tech APS, Caposcuola dello Zanshin Tech, Maestro Claudio Canavese

Upcoming